Employer Branding: T.A.R. Talent Attraction & Retention

TAR Talent Attraction Retention

I progetti di EMPLOYER BRANDING hanno l’0biettivo di trattenere i migliori talenti esistenti e in azienda e di attirare i migliori presenti sul mercato.

Il modello Nomesis T.A.R.©  TALENT ATTRACTION & RETENTION è pensato appositamente per la costruzione di una STRATEGIA DI ATTRAZIONE E FIDELIZZAZIONE DEI TALENTI per dotarsi di persone giuste al posto giusto, in grado di fare la cosa giusta.

Il problema dell’attrattività dei talenti e della loro fidelizzazione è un problema con il quale le imprese si scontrano quotidianamente soprattutto quando vedono le opportunità da cogliere e hanno la consapevolezza che il gruppo aziendale non è in grado di far fronte alle sfide che queste comportano, sia in termini quantitativi (non siamo abbastanza) sia in termini qualitativi (non siamo in grado di superare le sfide con successo).

E’ quindi di primaria importanza, per le imprese che guardano allo sviluppo come ad un realistico obiettivo aziendale, dotarsi di una Employer Branding Strategy che permetta di attirare le persone che incorporano le professionalità necessarie all’impresa, di trattenere quelle che si sono formate e che hanno fatto crescere le loro competenze on the job.

L’Employer Branding è un processo complesso di MARKETING INTERNO in cui Risorse Umane, Marketing e Comunicazione devono attivamente collaborare per  “comunicare al personale esistente e futuro che cosa rende l’impresa un luogo desiderabile per lavorare” (Lloyd, 2002).

Il Modello Nomesis T.A.R. TALENT ATTRACTION & RETENTION è un concentrato di queste riflessioni e aiuta a realizzare un posizionamento vincente tra i target utili all’impresa; è un modello che intercetta le nuove tendenze nell’Employer Branding e ha una visione di lungo periodo che supporta le imprese nel difficile compito di farsi una reputazione duratura in grado di attirare ma anche di trattenere i talenti.

L’Employer Branding è “una strategia finalizzata di lungo termine per gestire la consapevolezza e la percezione dei dipendenti, dei futuri lavoratori, e soggetti interessati relativamente ad una particolare azienda”. (Brett Minchington, 2010). In questo approccio di MARKETING INTERNO il datore di lavoro è il BRAND e il lavoratore (o lavoratore potenziale) è il CLIENTE.

Red dartboardObiettivo dell’Employer Branding Strategy: creare una strategia di marketing (interno ed esterno) tesa a produrre una immagine aziendale coerente con l’identità dell’impresa intesa come EMPLOYER OF CHOICHE (datore di lavoro di eccellenza), basata sulla vision e sulla mission, distintiva rispetto ai competitors, attraverso la quale attrarre e fidelizzare le persone di talento e, nel lungo termine, gestire la conoscenza e la percezione dei collaboratori e dei potenziali dipendenti. (Daniela Bandera, 2008).

 

Per informazioni sul modello T.A.R. TALENT ATTRACTION & RETENTION contattare Daniela Bandera – CEO Nomesis 0302793124 daniela.bandera@nomesis.net o Davide De Pra – Sales & Marketing Manager – 0302793125 davide.depra@nomesis.net

Per scoprire la road map di TAR, il diagramma di flusso si invita a visionare le slide di seguito riportate.