La GDO: una miriade di business

La GDO si sta dimostrando vivace come non mai, spaziando in aree di business “non tradizionali”. Dalla sua ha certamente una forza economia-finanziaria come pochi. Dall’altra occorre però comprendere se e come riuscirà ad introiettare quelle conoscenze e competenze necessarie per rendere proficua la gestione di business tanto diversi da quelli più classici, rispetto ai quali si è sempre organizzata.

Lidl, ad esempio, si è spinta anche nella discografia…

http://www.gdoweek.it/01NET/HP/0,1254,44_ART_8258,00.html

 

Carlo Scaldarella

Nomesis


1 risposta a "La GDO: una miriade di business"

  • Daniela Bandera
    24 giugno 2014 (22:27)
    Rispondi

    Oggi la grande distribuzione si sta specializzando sempre più nel “contatto” con il cliente e quindi tutto quanto può essere venduto diventa un business….non è un caso che si stia anche dotando di organizzazioni multibusiness, in grado di gestire non solo il core business ma creare sinergie tra tutti i business aziendali. Il domani sarà di quelle imprese che saranno in grado di “far rendere” il contatto cliente con cross selling e up selling mirati, tra le molteplici offerte che proporranno.
    In questo mondo anche il marketing deve cambiare e concettualizzare la molteplicità dei business come se fossero delle “categorie” merceologiche che migliorano l’offerta perchè rispondono ai bisogni diversificati dei clienti.


Hai un commento da fare?

E' possibile utilizzare codici HTML